mercoledì 26 febbraio 2014

Costume da Cavaliere


Quest'anno mi sono voluta lanciare nella realizzazione del primo costume di carnevale fai-da-te per la piccola belva. Che però non si decideva mai sul soggetto. Siamo partiti dal Dinosauro per arrivare al Cavaliere, passando per: l'Indiano, il Cane, , il Supereroe, la Bambina (!) e molti altri.

Quando alla fine la scelta si è assestata sul Cavaliere ho iniziato a cercare disperatamente suggerimenti su internet per realizzare qualcosa di carino, ma allo stesso tempo facile e poco costoso.
Non è stato affatto facile. Più cercavo e più mi si confondevano le idee.
Ho cercato ripetutamente in tutti i negozi 99cent qualcosa che mi ispirasse e mi potesse aiutare nell'impresa.
Le nonne mi hanno guardato come una pazza: non bastava andare a comprare un costume? ma io no, rispondevo spavalda che si poteva fare (ma ci credevo sempre meno).
Alla fine il risultato è arrivato: vi presento il mio cavaliere senza macchia e senza paura, pronto a combattere una epica battaglia di coriandoli.

Il risultato non è bello come speravo, ma nel complesso fa la sua figura. Soprattutto il piccolo attore è rimasto soddisfatto e penso che questo sia l'importante.

Ma lo volete sapere come l'ho fatto?

Il materiale argentato che vedete è stato realizzato con un parasole gigante (2.80 x 0.90 metri) di quelli morbidi, non cartonati, comprato a soli 2.99 euro.

Corazza
Dal parasole ho tagliato una striscia lunga il doppio del busto del bimbo e larga un po' di più (io vorrei farglielo indossare con il giubbotto sotto). Ho sagomato la parte sotto le ascelle e fatto un buco al centro per la testa. ho rinforzato l'interno incollando 2 pannelli di cartone (1 avanti e 1 dietro, non sulle spalle) di dimensioni leggermente più piccole dell'esterno. infine ho dato una forma stondata all'armatura per farla aderire meglio al corpo, e con la spillatrice ho fissato ai lati dei nastri per chiuderla con un paio di fiocchi.






Scudo

Ho ritagliato dal cartone 2 sagome con la forma di scudo desiderata. Le ho incollate insieme per dare maggiore rigidità, poi l'ho dipinto con le tempere e ho aplicato una striscia argentata di rifinitura a coprire i bordi. All'interno ho incollato un passante di cartone per inserire il braccio.




Spada
Ho disegnato sul cartone due sagome della lama e due per l'elsa. Ho ricoperto con una striscia di parasole la lama e ho dipinto e decorato l'elsa. Alla fine ho assemblato il tutto con parecchia (ma parecchia) colla. Il risultato è scintillante e molto poco duro: perfetto per fare scena e non farsi male.


Elmo/Corona
Questa è stata la parte più difficile di tutte. Avrei voluto fare qualcosa che avesse la forma di un elmo, magari che avesse una griglie da aprire e chiudere davanti come quelli veri, ma ogni tentativo di realizzazione è stato un disastro. Ho cercato per tanto su internet, ma non ho trovato un tutorial che sembrasse facile da fare. Soprattutto, non sapevo come realizzare la parte tonda sopra la testa. Poi, in uno dei miei giri esplorativi da 99cent ho avuto l'illuminazione: ho comprato un cappellino da clown argentato e gli ho tagliato la tesa. Su suggerimento del non-marito, invece di inventarmi una griglia complicata ho ripiegato su una striscia di parasole tagliata a mo' di corona. Il pupo ha apprezzato e quindi la scelta è stata definitiva. L'ho applicata con la spillatrice. Davanti ho incollato uno stemma con un drago blu.

Ghette/Stivali
Con gli avanzi del parasole ho tagliato due strisce alte quanto la distanza ginocchio-caviglia e lunghe quanto la circonferenza del polpaccio (un po' di più considerando che vanno messe sui pantaloni) e due mezzi ovali grandi abbastanza da coprire le scarpe senza intralciare il passo.
Non ho cucito niente, ho agito solo di spillatrice per assemblarli. Per chiuderle sul retro ho fissato con la spillatrice due pezzi di velcro.


Insomma, per adesso ancora non lo abbiamo indossato alle feste di carnevale, solo in casa durante le prove, ma il risultato mi piace. Certo, non è un costume robusto, ma ho speso 4 euro (parasole 2,99 + cappellino 0.99): il cartone l'ho recuperato da scatole abbandonate in ufficio e destinate al macero, il nastro l'ho pescato dalla mia scatola dei fili, infine ho stampato qualche immagine e utilizzato mezza scatolina di punti per spillatrice.




Io sono soddisfatta, voi cosa ne dite?



5 commenti:

  1. io sono entusiasta!
    Me lo pinno subito per il prossimo anno.

    Idea super quella del parasole ^^ Bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà all'inizio volevo usare uno di quei pannelli riflettenti che di solito si mettono dietro ai termosifoni, ma quando sono arrivata a OBI e ho visto un parasole gigante che costava meno della metà...ho cambiato subito idea!!

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Com'è cresciuto Davide! Un ometto davvero! :-) E poi che idea ganza!!! Brava!!

    RispondiElimina
  4. Buongiorno! Ho parlato di questo tuo post nel post dedicato al refashion della Raccolta di Riciclo Creativo per Bambini: http://mammabook.blogspot.de/2014/06/refashion-mania-le-vostre-idee-di-riciclo-creativo-bambini-ideas-for-kids.html

    RispondiElimina

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio...
Ogni vostro suggerimento è prezioso!